martedì 30 marzo 2010

A scuola di Primitive


Nel mio piccolo gruppetto di amiche di ricamo ci siamo divise in due gruppi, le Pink Princess (ovvero le fanciulle romantiche) e le Primitive Queen, e qui... beh, una primitive queen si spiega da sè!

Lo stile primitive o lo ami o lo odi, ma quando lo ami ti suggerisce atmosfere romantiche, antiche, e... profumate di caffè. Di solito un qualsiasi oggetto primitive è macchiato, invecchiato. Per anni ho macchiato la stoffa col tea, stringendola con spaghi e bollendola, per poi avere il dilemma di come fare a stirare le pieghe. Il risultato mi piaceva, ma la stoffa rimaneva spiegazzata...  Ora ho imparato in Fiera   come si tinge davvero il lino (o qualunque altra stoffa) per ottenere un effetto anticato a dir poco perfetto! Così, in questo post, vi mostro la mia ultima fatica. Si tratta di una borsa portalavoro, che ne dite?



 Ho ricamato questa borsa su lino 28 count panna, con DMC 838. Lo schema non è famoso e non riesco nemmeno a trovarlo più su Casa Cenina... Poi, per confezionare la borsa ho scelto una normalissima stoffa di cotone a quadretti bianchi e marroni (ma potete scegliere quella che preferite).

Una volta invecchiati tutti i pezzi, procedete ad assemblare la borsa o qualsiasi cosa stiate confezionando. Solitamente rifinisco questi lavori con uno spago, usando il punto festone o altri tipi di lavorazione... 






(le bobine di legno sono una mia produzione, se le desiderate scrivetemi! Contattatemi...)

lunedì 29 marzo 2010

Ai lettori di un Blog...


Buongiorno mie care lettrici, questa mattina sono in vena di filosofeggiamenti. Riflettevo sul perchè sia nato questo blog: cosa mi ha portata a scrivere di ricamo? All'inizio lo usavo per condividere, o almeno così credevo, poi mi sono resa conto che esso in effetti compensa la mia necessità di ordine. Vedere giorno dopo giorno e poi anno dopo anno come si sviluppa la mia 'dote' è... rassicurante. In effetti i miei gusti sono mutati, ma non posso dire di essere migliorata, anzi... Sono partita dai quadri della Lavender and Lace a rovescio perfetto, e sono finita al primitive e al 'chi se ne importa del rovescio'... Sono peggiorata? Io non credo, i gusti son gusti in fin dei conti... direi piuttosto che ho subito un'evoluzione! Sto, negli anni, esplorando il mondo del ricamo in ogni sua sfaccettatura, imparando punti diversi e scremando ciò che mi pare essenziale da ciò che non lo è... o almeno, che non lo è a mio giudizio.


Un'altrta mia riflessione gira intorno al problema 'lettrici'. Riflettevo sul fatto che non ho un blog nel quale vengo commentata 200 volte a post, ma mi rendo conto dalle visite che sono tante le persone che passano di qui. Mi domando cosa pensano, chi siano, cosa trasmetto loro. Anche io ovviamente seguo moltissimi blog senza commentare, ed è proprio questa categoria di lettori che mi affascina, un piccolo esercito di fedeli che in silenzio ed in sordina mi segue mese dopo mese... è affascinante. E volevo ringraziarli... Condividere le fatiche di tante ore di lavoro fa piacere... Grazie per le vostre visite.
A volte vorrei davvero sapere chi siete e cosa pensate...


Ed ora, eccoci qui. Questo è Mopsy! Un adorabile coniglietto che ricorda molto il Gold Bunny della Lindt!!! Il cartamodello è un free di una bravissima ragazza della quale però non ho più il link. E' stata lei a chiamarlo Mopsy. La prego, qualora passasse di qui, di lasciarmi il suo link, così da poter inserire in questo post i credits dovuti! Anzi, colgo l'occasione per ringraziarla del bellissimo free, si, sa, io adoro le lepri e i coniglietti!!!! Grazie, spero passerai di qui!


Felice settimana!

venerdì 26 marzo 2010

Sampler 1885


Oggi piove, non una pioggia forte e persistente, ma una pioggerellina fine fine, che non fa nemmeno rumore, poche gioccoline che inumidiscono la terra... il cielo grigio, un po' di freddo, e ancora la morbida sensazione della lana sulla pelle... così ho deciso di finire un vecchio cuscino. Lo iniziai un anno fa, cucendo insieme strisce di lino avanzate da altri ricami. Poi riposi la tela, aspettando l'ispirazione giusta per ricamarla, e così eccomi qui... Un ricamo primitive, rifinito con un semplice punto festone e un po' di pizzo e di passamaneria.





E che dire della stoffa utilizzata per il retro? Il regalo di un'amica. Una pezza di stoffa che custodisco con dedizione perchè... perchè è la stoffa perfetta. Capita a volte di incontrare strada facendo la stoffa che fa brillare gli occhi di emozioni e ricordi... E una vecchia, antica fotografia, con un viso angelico e occhi che hanno ammirato un mondo lontano...




E' tempo di preparare una tazza di tea...

giovedì 25 marzo 2010

Sulle ALI della primavera

Continua la mia mini produzione di accessori per gli armadi. Questa volta sono... ALI! Riempite di lavanda, profumatissime e, modestamente, bellissime. Ora per un po' di devo fermare per cucire tutte le cose che mi avete ordinato, quindi mi sa che per un po' qui vedrete di nuovo le crocette invece del cucito, questa ultima new passion che mi ha così coinvolta in quest'ultimo periodo... Se volete che un'aluccia entri svolazzando nella vostra casina scrivetemi! Felice serata a tutte!!!










mercoledì 24 marzo 2010

Un armadio ordinato e profumato

Aria di primavera, e aria di ordine, di pulizie, di fiori freschi che sbocciano nei prati... E la voglia di fare il tanto famigerato cambio degli armadi, perchè quindi non renderlo speciale?

Una visione 'd'insieme'


APPENDINO A



APPENDINO B


APPENDINO C


APPENDINO D (il mio preferito in effetti...)



Se siete interessate contattatemi! E mi raccomando, aprite gli armadi, cambiate l'aria e rinfrescate tutto: finalmente è arrivata primavera!!! (il fatto che io poi detesti la primavera e l'estate è un'informazione del tutto accessoria... :-P  )


Ogni appendino contiene al suo interno un vero appendi abito in metallo, così da non essere solo un bell'accessorio, ma anche un accessorio utile. Essendo poi imbottiti non rischiano di lasciare 'forme strane' nei capi delicati, come i maglioncini o le camice. Non ho usato colle, quindi la decorazione può essere girata in base a come siete abituate ad appendere gli appendini negli armadi. Su richiesta li confeziono anche in puro lino (sono già in produzione veramente... hiihhii)


martedì 23 marzo 2010

Lentamente lumachine

Hihiihhiih, adoro cucire lumachine... tutte quelle che vi presento oggi sono già state adottate. Se volete adottare una lumachina contattatemi, e preparatevi che a breve arriveranno le lumachine giganti da collezione...:

Cuoricilla adottata





Fior di Prato (adottata)



Campagnola (adottata)
occhi azzurri per lei...




Shabbina (adottata)
da notare gli occhi azzurri...



Fior di Bosco (adottata)



giovedì 18 marzo 2010

Un'antica carrozza

Tra un ricamo impegnativo e un Sal mi dedico di tanto in tanto a qualcosa di ... non so come definirlo, qualcosa tra il primitive,il puritano e il vittoriano... Un casino ho capito, hihihih... Così un dì, curiosando tra i miei schemi più vecchi ho pescato questa vecchia carrozza... e in men che non si dica l'ho ricamata ma... mi è finito il filo, l'838 della DMC. Vado in merceria e, a memoria, compro l'838, ma per sicurezza anche l'839... solo che quella stordita della merciaia mi ha dato il 938 e l'839.. insomma, di tutto tranne il mio indispensabile 838.... Quindi stasera di nuovo in merceria!!!!! Evvaiiiii!!! Per fortuna che ho sempre mille lavoretti da concludere. Ad esempio, sono nate altre 5 lumachine, già tutte adottate, hihihihi. Le ho finite stamane, devo solo fotografarle... Bene, sarà meglio cambiarsi e andare a fare la pubblicitaria seria ed in carriera (oh!!!!)


lunedì 15 marzo 2010

2 streghe e una baita innevata...


Metti un lungo fine settimana, e due amiche per la pelle, due streghe vecchia maniera: calderone, gufi, animali del bosco..., metti una nevicata improvvisa, e tazze di calde tisane e dolcetti cucinati con amore... metti che l'amicizia sia la cosa più preziosa al mondo, e quando la mischi con la neve, il tea e il ricamo, dal calderone non può che uscire un fine settimana perfetto... (beh, se ci fosse stata anche la terza strega... ma si sa, la neve improvvisa a volte ingolfa un po' le scope...)






Questo schema è la tappa di febbraio del 'sal' SAMHAIN PROJECT 2010 che sto portando avanti con Euphorbia. Sono a buon punto anche con la tappa di marzo, ma abbiate pazienza, ho un po' di altri aggiornamentini da propinarvi prima!!!!