giovedì 26 luglio 2012

Mermaid Song

Amiche: dai monti al mare! Se pochi giorni fa ero in compagnia di caprette e vitellini, oggi, pur rimanendo nella mia Valle Incantata, sono alle prese con una severissima sirenetta. Lei e la sua bacchetta magica danzano tra i flutti dell'oceano alla ricerca di qualche affascinante pirata o di un dolce marinaio... Lo amerà per sempre? Lo trascinerà negli abissi? Solo il mare lo sa... 
(non amo l'estate, ormai lo sanno anche le pietre, ma il fascino del mare è indiscutibile... poterselo godere in solitudine è qualcosa di magnifico: in inverno, o in barca a vela... ma soli, ad ascoltare la sua canzone e ad imparare le sue lezioni...ad ascoltare il canto della sirena perchè, se ci fate attenzione, lo udrete tra un'onda e lo stridire di un gabbiano)



Io, non avendo a disposizione il mare, nè una barca a vela,  mi sono limitata a ricamare questo schema di Niky dopo averlo ammirato sul blog di Elisabetta. Lo schema è presente sulla rivista MilleIdee di questo mese, insieme a tante altre cose incredibilmetne graziose, vero Folletta? :-)
Ora la mia Sirenetta imbronciata se ne sta appesa sulla porta del bagno, con un bel mazzetto di profumatissima lavanda a farle compagnia. Ricamata in una sera e cucita in dieci minuti, ora se ne sta lì tranquilla, in attesa di una sistemazione un po' più trendy.... (all'idraulico piacendo si intende...)


Infine, ieri avrei dovuto postare la tappa del SAL di Natale, ma questo mese proprio non ci sono riuscita... ho un WIP che sarà pronto per la tappa di Agosto però :-) Beh... veramente uno schema pronto e ricamato lo avrei... ma è una delle novità natalizie di quest'anno, non vorrete mica che ve lo mostri ora prima del tempo, vero?!?!?!?
Bisou bisou...

13 commenti:

Stefania Fortunato ha detto...

Azzecatissima l'idea del portalavanda.
Anche io amo ascoltare il mare la mattina presto. Quando andavamo al mare e le mie cucciole erano piccole, le lasciavo dormire con il papà e alle 6 del mattino andavo in riva al mare a passeggiare e ad ascoltare i rumori, le onde sulla sabbia. Che sensazione di rilassamento. Era l'unico momento in cuio si riusciva a cogliere appieno ciò che trasmetteva.
Stefy

Nadia ha detto...

Condivido la tua idea sul mare, io lo adoro d'inverno, in una giornata ventosa con la sabbia e gli spruzzi delle onde tra i capelli.....che meraviglia....che ci vuoi fare, adoro il mondo a rovescio evidentemente, e fuori da mondanità e pazza folla :)
La tua sirenetta è carinissima, come se la passa ai monti??? :)
Saluti a te e Folletta
Nadia

Elisabetta ha detto...

Senti cicci che invece di ricamare ieri sono andata a raccogliere sassi al fiume e stamattina a prendere il filo e intenta a ricoprirti sassi.....tutto tempo sprecato e rubato al ricamo, aimè!!!

aghinobirichino ha detto...

Bella, questa sirenetta, io ho ricamato di Niky "Mermaids". Il mare d'estate .... troppo chiassoso, meglio in inverno, concordo.
Buon fine settimana!
Sonia

manu ha detto...

arghy quanto tempo che nn passavo da te! sempre un mare di belle cose, di belle foto di bei pensieri,....
baciiiiii
Manu

dearmissfletcher ha detto...

La tua sirenetta è una deliziosa creatura marina, brava Arghy!
Un bacino dal mare, smack!

cuori e perline ha detto...

condivido l'amore per il mare, ma non in estate, quando ovunque c'è lo stesso odore ti entra nel naso : il monotono profumo delle creme solari!
A me piace andare a vederlo in inverno da sola quando senti solo il rumore delle onde e l'odore dell'aria salmastra....
bacibaci
Annamaria

gloria. ha detto...

una dolce sirena di lago.....non occorre sempre avere il mare a portata di mano....un lago piccolo, limpido e pulito come...il lago di Tenno.....e la sua sirena baci.glo

Lili ha detto...

Beautiful mermaid!! Love the little bag! Hugs!!

Imm@ ha detto...

Condivido il tuo pensiero sul mare, la sirenetta è dolcissima, i colori unici, un caro saluto, Imma...

strega bugiarda ha detto...

Sempre brava ed è tenerissima la tua sirenetta... finite le vacanze anche io potro godere del mare d'inverno che adoro...
Un sorriso

cinzia corbetta ha detto...

ciao Argante, credo che una spiaggia assolata e affollata sia un luogo..infernale...ahahahah
Anche questa tua creazione è deliziosa!
baci

A Nordic Heart ha detto...

Anche io amo la montagna... ma non mi dispiacerebbe una parentesi in un angolino riparato su una costa del mare del nord, goduto magari da un faro. Se ne trovo uno disponibile... vuol dire che la tua sirenetta ha ammaliato il guardiano e mi piace pensare che saranno felici! ^_^ Baci baci, Sonia