lunedì 26 marzo 2012

Natale insieme: God rest ye merry gentlemen

Amicheeeeee, sorelleeeee, concittadineeeeeeeeee... con un giorno di ritardo eccomi qui a presentare la tappa di marzo del bellissimo Sal che sotto la guida di Marina stiamo portando avanti! Per questo mese ho realizzato il meraviglioso GOD REST YE MERRY GENTLEMEN SAMPLER di Pineberry Lane. Lo adoro!!! Ma sapete perchè non l'ho postato in tempo? Perchè non avevo capito che fossimo già al 25 marzo!!!!! Cielo come sono stordita.... Così oggi ho fatto le foto in fretta e furia (non è che mi piacciano molto eh) ed eccomi qui! Felice settimana a tutte!!!!



Lo schema è ricamato sul mio classico 30ct Old Salem Linen, della mia adorata Primitive Hare (Muahahah che faccia di tolla che ho). Per questo sampler ho invecchiato la tela solo moooolto delicatamente e non come solita fare invece. Avrei voluto incorniciarlo ma il mio caro consorte 'al momento non ho tempo cara per i tuoi ricami, ma dammi le misure che prima o poi te la faccio'. Ho buone speranze di credere che in effetti per Natale me la farà....



Le mie compagne di avventura:
Marina - Varla Lee Roberta - Claudia - Cinzia - Nicole - Manuela - Camilla - Raffaella - Tina - Cris M. - Laura - Denise - Mariangela - Nadia - Donatella - Mariaerba - Franca Paola - Cristina - Daniela -  Marilou - Bill & Marie - Katia - Veronique - Elisa - Igea - Barbara - Chiara - Gloria - Cristina - Consuelo - Milena - Melania Couson - Rita - Lucia - Susina - Rita - Angela - Alessandra - Carlotta - Argante - Barbara - Mary - Zaira - Gabriella - Anna Maria  

mercoledì 21 marzo 2012

...e se fosse una primavera primitive?

Buongiorno amiche mie, grazie per i graziosissimi commenti che mi avete lasciato ieri :-))) Non appena potrò andrò a scroccare un po' di connessione su da mio marito e così potrò contraccambiare :-) Oggi va meglio, la luna storta quasi dritta mi è passata, non mi dura mai tanto!

... e così oggi è il primo giorno di primavera... la cosa non mi entusiasma, ma Madre Natura vuole la primavera e quindi che primavera sia! E se fosse primitive? Io pulirò casa, ricamerò e stasera uscirò a festeggiare questo equinozio... e cucinerò un menù a tema. La cucina è il primo laboratorio della strega: si mescola, si creano incanti, da poche cose nascono delizie, in una alchimia del tutto straordinaria...   E quindi, dopotutto:  FELICE PRIMAVERA! 

SPRING GATE - pattern on The Primitive Hare

Un'ultima cosa: Cara nonna, ovunque tu sia, Buon Compleanno, ti voglio bene e mi manchi tanto... ti dedico questa borsina... mi ricorda quando da piccola portavo a te e alla mamma mazzolini di margherite... mi ricorda le tue frittelle e la grande ciotola che mi lasciavi rimestare sul tavolo del portico, mi ricorda quando ricamavo davanti a te mentre tu facevi i solitari a carte, mi ricorda il profumo dell'orto che coltivavi e i fili del bucato con le lenzuola stese al vento... Nonna tu sai di pulito nei miei ricordi e la primavera per me sei tu...

martedì 20 marzo 2012

Moments with a needle...

Oggi è una giornata no... senza particolari motivi, una di quelle giornate da passare con ago e filo, fregandosene del lavoro, dei problemi, del cantiere... sapete quando vi alzate con la luna storta, ma così storta che ancora un po' è dritta ?...


Ecco, una giornata nella quale si fa un post giusto perchè si ha voglia di sfogarsi un po'... e domani è primavera... e voi sarete felicissime... ma a me girano.... ancora sei mesi prima dell'amato autunno... Vabbè... non è che detesti la primavera tutto sommato, ma se penso che poi vien l'estate, brrrr che orrore! 

Bando alle ciance: ecco un bel cuscinetto invecchiatissimo, firmato The Goode Huswife e accompagnato da una bella fragolina puntaspilli, la prima che faccio a dir la verità!
Mi piace ciò che c'è scritto e ovviamente ho modificato i colori originali per rendere più adatto a me il puntaspilli... Mi sa che son di poche parole oggi.... 


Anche questo set è stato preparato per il TDIPT Mercantile ed è proprio adatto ad un bell'aggiornamento.  Sto preparando taaaaaaante cose e taaaanti schemi nuovi, quindi stay tuned! Anche se la primavera non mi ispira non resto di certo con le mani in mano.......

sabato 17 marzo 2012

Il Caminetto

Mie care amiche, oggi vi conduco attraverso l'annosa questione del CAMINETTO. Il Caminetto (sisi, proprio con la C maiuscola) sarà il cuore della Casa. La sala è grande e quindi problemi di spazio non ve ne sono. Tutti mi hanno consigliato di far fare un caminetto chiuso perchè 'non sporca e riscalda di più'. Fregandomene allegramente della polvere e della fuliggine, ho optato invece per un classico, grande caminetto aperto! Riscalda di sicuro (l'ho avuto per 28 anni a casa dei miei) ed è molto più vero e romantico. Inoltre godremo di un bel riscaldamento a pavimento e credo che, salvo catastrofe nucleare, il caminetto lo accenderò per amore del fuoco e del tepore, del profumo della legna, dello scoppiettio del larice che brucia e dell'atmosfera unica che solo un fuoco può creare, vederlo attraverso un vetro mi intristisce troppo...

Il camino sarà costruito in un angolo e non in mezzo alla parete. Pensiamo di inserire due colonne laterali come nella foto qui sotto, e nelle altre potete vedere come dovrebbe risultare alla fine l'ambiente: pareti in sasso, pavimento hem... da decidere, caminetto molto grande e davanzali delle finestre in legno antico di recupero. Il soffitto è stato fatto in larice con travi enormi, davvero bello.

Di questa foto qui sotto adoriamo le colonnine e l'ampio spazio tra la fiamma e la fine dello zoccolo del caminetto. Accorgimento questo che inseriremo di sicuro. L'unica perplessità è il rivestimento della cappa. Abbiamo tre opzioni: pietra, antiche tegoline ovali, legno di recupero. Nella bocca del caminetto poi verrà inserita una antica piastra di ghisa recuperata dalla mitica Fumisteria Vigorelli di Milano, così come gli alari e gli altri attrezzi.

Questo per quel che riguarda il Caminetto della Sala. I caminetti di due delle camere da letto invece sono ancora nel limbo... Abbiamo fatto costruire le canne fumarie e penso che opteremo per caminetti piccolini all'inglese, ma ci penserò l'anno prossimo.
Per quel che riguarda la stufa: non sarà una Stube di maiolica perchè mi serve per cucinare. Sarà in ferro battuto e ghisa: proprio stamane abbiamo parlato con l'artigiano che la farà e ci ha recuperato delle bellissime porticine in ghisa. Avrà la vasca per l'acqua, le parole di Claudia mi hanno convinto!
E domani: Fiera dell'arredamento a Bolzano! Ecco... per ora passo e chiudo, buon fine settimana! E alla prossima magari avrò qualche foto comprensibile...

giovedì 15 marzo 2012

... della Casa e di Ricami...

Buongiorno amiche mie! Come va? La primavera si avvicina e io sento già la mancanza dell'amato inverno... anche se qui da noi non si può dire che ci sia mai stato davvero l'inverno... 
In questi giorni sono indaffaratissima... Molte di voi mi chiedono notizie della Casa: procede. Stiamo finendo di definire i particolari del caminetto. Dopo aver installato quello arriverà l'idraulico per l'impianto di riscaldamento e poi potremo posare i pavimenti che.. hem... devo ancora scegliere. 

Vi sono MOLTE perplessità circa la stufa. Dopo aver scoperto che l'amatissima Cornish Range va solo a carbone, abbiamo dovuto optare per una classica stufa antica a legna, ma visto che verrà fatta a mano da un artigiano del luogo, stiamo anche qui decidendo particolari vari: con i piedini o che tocca terra? Con la vasca per l'acqua o no? In ferro battuto o in ghisa? Con il cassettone per la legna o no? Nera o grigio scuro? Sisi.. siamo un po' malati... Volevamo prenderne una antica per davvero ma alla fine nessuna di quelle trovate ci convinceva: falsificheremo, hihihii!


Abbiamo anche chiesto ad un bravissimo artigiano di iniziare a disegnare il rivestimento in legno della bibliotechina... credo che verrà estremamente accogliente! Con tante nicchie in legno, retro-illuminate, ricavate dal vecchio legname recuperato dalla casa originale.
Poi sarà tempo di far venire l'elettricista... e poi penseremo i mobili e si spera che per novembre potremo installarci per lo meno nel piano di mezzo... Appena verranno tolte le impalcature scatterò qualche foto. Ora sono ancora su perchè mancano 40 cm di rivestimento in pietra e le scandole sul tetto, che in inverno non potevano per ovvie ragioni essere messe.

In tutto questo gran casino... lavoro anche... e su richiesta di alcune amiche americane mi sono decisa anche io ad aprire un negozietto su Etsy, trovate l'app qui di fianco nella colonnina... non ne sono molto convinta eh... ma vediamo come va... 


Sempre sul fronte creativo, oggi ho inserito in TDIPT Mercantile le mie 'offerings' di marzo... visto che la maggior parte del tempo la uso per ricamare quelle, oggi ve ne presento una, e poi nei prossimi mesi le altre :-)  Questo mese mi sono dilettata a ricamare tra le varie cose un bellissimo cuore di Stacy Nash, vi piace? A dir la verità ho impiegato più tempo a cucirlo che a ricamarlo... Purtroppo il pattern del cuore era sbagliato rispetto alla foto, e quindi me lo sono dovuto adattare... anche la griglia dello schema era sbagliata... ma pazienza... alla fine sono contenta del risultato...

Mamma mia quanto ho scritto.... spero di non avervi annoiato con i dettagli della casa, ma mi piace rendervi partecipi visto che se la Dea vorrà un giorno avrò la gioia di ospitarvi :-)))

mercoledì 7 marzo 2012

Lee and Me

Lee è una cara amica americana, la disegnatrice di Falling Star Primitives. Ci scriviamo da tanto tempo e l'amicizia che si è creata, seppur virtuale, ha toccato le corde più profonde di ognuna di noi... condividendo i momenti no, e quelli difficili che ultimamente hanno costellato la sua vita. L'altro giorno mi è arrivato un suo dono... un disegno suo, esclusivo, realizzato solo per me e ricamato e confezionato alla perfezione, nel più puro stile primitive, quello vero e originale. 



Invecchiato a regola d'arte e riempito con i gusci di noce in polvere... Ci sono le mie iniziali e le sue, e queste due donnine che sorreggono insieme un peso... e 'My friend - Mio amico'...  L'amicizia è spesso un dono inaspettato... ma così prezioso e sorprendente... da divenire un puntino luminoso nella notte... anche di amici lontani, lontanissimi e che magari non si sono mai stretti tra le braccia.


E non solo.. Lee mi ha spedito anche una delle splendide candele 'ricamate' che tanto ho ammirato nei vari siti americani e una confezione elegantissima (che non c'è nelle foto) di bigliettini primitive per gli auguri... Non pubblico mai o quasi doni ricevuti, per non fare torti... ma stavolta ho fatto questa eccezione. Seguendo il link all'inizio di questo post arriverete da Lee e potrete leggere la sua storia ed ammirare i suoi splendidi disegni. Leggendo capirete perchè un dono così bello mi abbia colpito così profondamente... non solo per la bellezza ma per il significato... Un abbraccio alla mia dolce Lee :-)

Blogcandy e Giveaway illegali

Buongiorno amiche... stamani mi stava per andare di traverso la colazione... Navigavo con calma qua e là e mi sono imbattuta in questo post che ci spiega come blogcandy e giveaway siano sanzionabili: CLIK QUI SU MONNALISA DOLLS....
Io non ho sinceramente parole.... se voglio festeggiare il compleanno del mio blog devo dare 400 € ad un notaio?????? Spero che tutto si risolva in una bolla di sapone, ma un po' di scocciatura rimane. Non parlo mai di politica, nè di polemiche varie e sterili... ma stavolta sento davvero che un filo alla volta la libertà sfugge dalle dita.... Se avete notizie fatemele avere...