domenica 29 dicembre 2013

Tessere e Tramare...

Mie care amiche, mi avete reso così felice con i vostri commenti :) Grazie di cuore a tutte! Sono proprio felice di aver rimesso mano al Filo Incantato... E' un modo di esprimersi semplice e mi sentivo un po' triste a non riuscirci più... a volte è solo una questione di prospettive, basta spostarsi di poco per avere una visione completamente diversa della storia...
Ad ogni modo eccomi qui con il mio primo esperimento di TESSITURA! Un disastro!!! Sono un disastro!!! Mi consolo pensando che ho parlato con diverse tessitrici e tutte mi hanno assicurato che per ottenere una buona tensione del filo ci vuole moltissimo esercizio... e mi consolo altresì pensando che sto imparando da sola... Già per fissare i fili fissi serve una mini laurea in ingegneria...




Qui potete vedere i miei sforzi mattutini... Ho disfatto tutto il lavoro dei giorni scorsi, ho tagliato i fili e ho ricominciato tutto il lavoro. Non so cosa ne farò di questa strisciolina, maalmeno mi alleno a tenere una tensione costante... come potete (con orrore) ammirare parto larga e finisco stretta, che nervoso... però dai, verso la metà del lavoro mi sono stabilizzata....



Come vedete i fili vengono alzati in due tranche, prima una serie, poi si infila la navetta (facendo attenzione a non far usciri tutti i fili...), e poi si alzano i fili nell'altro senso, e si ripassa la navetta.  Grinch Darcy mi sta costruendo un telaio più grande, per fare qualcosa di utile insomma, magari bruttino ma utile... ed io sono esaltatissima...


Cosa c'è di più bello che riscoprire le antiche arti femminili? Mi eserciterò e imparerò a tessere come la Dea comanda. Tessere ha un così profondo significato, tessere e tramare... tessere e tramare... sulla trama iniziale si può poi tessere di tutto, in mille modi diversi, ed è così rilassante... E' rilassante perfino per me che sono un entusiatico disastro, hihhihih
Ora vi lascio, vado a vestirmi e vado a visitare un mercatino dell'antiquariato... 
Si, qui si vive un po' indietro nel tempo... e se un giorno vorrete regalarvi una vacanza indietro nel tempo... venite da me :)

"... I bid you never to forget the weight of the sack on your own back, the sack of tradition, born and yet unborn, which it is your bounden duty to reverence and respect. For remember, if the old ways are allowed to die, there may come a day when the sun will not arise on this day od days, and only darkness will remain. May that time never come, and may we meet again in the silen heart of the solstice this many a day..." J.M.

venerdì 27 dicembre 2013

A new Beginning...

Care Amiche.... da quanto tempo non scrivo? Troppo... La mia vita è cambiata tanto da quando creai il Filo Incantato... Ho cambiato lavoro, il ricamo è diventato il mio lavoro, ho cambiato casa due volte... e a volte vorrei scrivere di tante cose ma non ho nulla di ricamato da presentare... e mi blocco... I miei nuovi propositi per il nuovo anno sono tanti, ma uno (anche se piccolino lo so) è proprio quello di rimettere mano a questo luogo abbandonato... Non ci saranno più molti ricami, ma almeno ci sarò io.. Magari voi direte: e quindi? Ma è importante per me :)


Notte di Natale...

mattino 26 dicembre

la mia casina

la strada interrotta

dall'altra parte del fiume...

Pochi giorni fa ho completato il "super - mega - terrorizzante" trasloco nella nuova casa. Non sono mica abituata a questi spazi... ero ormai avvezza a stanze piccine... qui mi sento un po' spersa... Ma anche finalmente 'a casa'. 
Abbiamo trascorso il primo Natale tranquillamente, spossati dal gran lavoro (ben lungi dall'essere finito) e ieri BAM! Mezzo metro metro di neve! alberi abbattuti, senza corrente per  30 ore, senza riscaldamento, luce, connessione, telefono.... un salto indietro di un secolo! La strada che porta qui a casa interrotta da un albero caduto, fiocchi grossi così.... insomma un'avventura...

Ma bando alle ciancie... qui posterò le mie foto, i miei tentativi all'uncinetto, qualche ricetta e anche qualche ricamo ovviamente... Non so se vorrò addentrarmi nel magnifico mondo dei commenti, mi spiace non riuscire mai a contraccambiare e ormai ho rinunciato, non ho costanza... ma se vorrete mi troverete sempre via mail :) Oppure so che passerete di qui e tanto mi basterà, come io passerò da voi.

Buone Feste! E che il Nuovo Anno vi porti gioia e serenità... Taaaaaana serenità, soprattutto tanta serenità...

domenica 13 ottobre 2013

La stagione del Velo Sottile

... vi ho lasciate narrandovi della stagione del Velo Sottile... tra i mondi il confine è impalpabile... siete sicure che quella donna che cammina pensierosa sia del Nostro Mondo? E se la vedeste solo voi? E quel rumore di sottofondo, che avvertite ma sul quale non ragionate... fermatevi un attimo... che suono è?

Ieri avvertivo passi al piano di sopra... ma in questa casa al piano di sopra non vive nessuno.... al  piano di sopra non vi sono nemmeno le pareti, solo un grande spazio vuoto... eppure i passi li ho avvertiti.. li ho sentiti distintamente... E' la stagione nella quale si ricordano le anime antiche, coloro che ormai dormono un sonno profondo, il sonno dei morti... Il Velo è sottile e le anime camminano al nostro fianco, a volte le percepiamo, a volte no... a volte sentiamo un brivido di freddo, o ci sentiamo osservati... ci giriamo, ma non scorgiamo nessuno... eppure occhi invisibili guardano ciò che facciamo, mani invisibili ci accarezzano un braccio, o ci prendono una mano... si siedono vicino a noi e sospirano.




In questi giorni e in queste notti intrise di magia, ogni donna è un po' strega.. ognuna di noi, con il proprio ago in mano, con un lembo di vecchia stoffa e un filo scolorito può intessere incanti, può dar vita a fiabe terribili, a racconti arcani... o a vecchie leggende...
Io ho ricamato questo bellissimo disegno di Ezter "Sleeping like the dead". L'ho ricamato in modo particolare, utilizzando entrambi i sensi della stoffa, per dare maggior risalto alla fanciulla 'dormiente'. Davvero un disegno stregato, bellissimo... Ho utilizzato i bellissimi filati di Nina, che, tra l'altro, troverete al mio stand ad Abilmente (stand 333, padiglione B)



SLEEPING LIKE THE DEAD
designed by Ezter
30 ct Old Salem Linen by The Primitive Hare
Threads by Nina's Threads

Felice Mese del Velo Sottile....

Fall Vs Winter

Mie care amiche, stasera vi presenterò la mia ultima fatica crocettosa, ma non potevo non condividere queste immagini splendide. Madre Natura non smette mai di incantarmi, nonostante io viva qui ormai da dieci anni, ogni anno fa qualcosa che mi stupisce. Si fa tanto parlare di magia e di incanti... ma la vera magia forse sta solo lì, in attesa di essere VISTA... In pochi giorni si è passati dalle misteriose nebbie di Samhain al bianco lucore delle nevi... Samhain è proprio l'inizio della stagione oscura... In molti luoghi fa ancora caldo, ma qui l'inverno sta arrivando...  La stufa ormai è sempre accesa... jeans, stivali, sciarpe lunghe lunghe e maglioncini sono sempre a portata di mano.... è arrivata la stagione del Velo Sottile... ma questa storia ve la narrerò stasera.... è una storia di quelle che si raccontano al calar della notte, quando le ombre lasciano i muri e si aggirano per le strade....











sabato 14 settembre 2013

JEWELS...

Arriva l'autunno, la voglia di 'cosy and warm'... di viziarsi un po'... Non ho molte parole da scrivere oggi, ho la testa persa in un milione di mondi diversi, in realtà parallele lontane anni luci dal quotidiano... I pensieri volano via come foglie secche e leggere, e fatico davvero a concentrarmi...

Ma ho comunque quel minimo di attività neuronale necessaria per scrivere un breve post su questo splendido bracciale realizzato da Fabrizia. Non è bellissimo?
Mi parla di epoche lontane e romantiche.. lo adoro. Ordinai questo bracciale in estate, uno per me e uno per la Folletta. Fabrizia ha saldato ogni singolo quadratino, imprigionandovi dentro una vecchia foto, un pezzetto di pizzo, una lettera... è incantevole... 
Adoro i gioielli che realizza, vorrei ne facesse mooolti di più :) Mi sa che li comprerei tutti!!! 







Ecco, come vi dicevo non ho molto da raccontarvi. In autunno la mia vita assume un ritmo frenetico, organizzando la Fiera di Vicenza, e poi il viaggio in Massachusett, e il trasloco e un sacco di altri progetti di vita che mi fanno letteralmente volare via la testa. Voglio aggiornare questo blog con tutta me stessa, perchè l'ho a lungo trascurato, ma a volte fatico perfino a rispondere si o no a delle semplici domande che mi vengono poste in casa... sono proprio partita.... 
Aggiornerò con i miei progetti di crochet, perchè è ormai ora di mostrarvi le tonnellate di sciarpine e guantini che ho prodotto... una cosa vergognosa... ormai ne ho regalati a bauli, hhihiihihihi...

Felice fine settimana amiche :) A presto!

mercoledì 4 settembre 2013

BEES... THE WYRD SISTERS

Si narra che le api siano messaggeri degli Déi. Il loro lavorio incessante, la perfetta armonia nella quale vivono hanno ispirato agli uomini significati profondi ed importanti fin dall'alba dei tempi. Le API sono le Sorelle del Wyrd, coloro che rappresentano i milioni di collegamenti che esistono tra tutto ciò che è stato creato. Rappresentano la sorellanza di quelle donne che agiscono come UNO per lo scopo comune. La loro puntura allenta le fibre dell'essere per permettere al Viandante di ancorarsi alla rete infinita del Wyrd in modi sempre nuovi e più profondi. 

maJesty... ops

In queste ultime settimane ho lavorato moltissimo con le api. Ho visitato un meraviglioso centro di apicoltura ai piedi di un bellissimo castello. Mi sono sorpresa a non avere le minima paura di essere punta. Ho sempre amato gli insetti, ma per le api ho una vera passione. Sono bellissime, eleganti, intelligenti e sagge. Ho tristemente scoperto che l'ape regina viene uccisa dall'apicoltore dopo due anni di lavoro. E' un atto di pietà, perchè verrebbe lasciata morire di fame dalle operaie che si raccoglierebbero attorno alla nuova regina, ma mi ha fatto pena povera regina...

Nel mondo dell'alveare tutto è perfetto. In inverno le api creare attorno alla Regina una palla vivente che la mantiene al centro a 27°C... e le api esterne pian piano si danno il cambio con quelle all'interno, così che ognuna di loro possa vivere al caldo parte della giornata.
Cooperazione perfetta, sincronia... Trovo difficile scovare un animale che meglio riesca a rappresentare la magia del Wyrd, le sue infinite vie. Per coloro che studiano le mappe del Wyrd l'ape è davvero una sorella indispensabile....

HONEYBEE HILL - HER MAJESTY
Blackbird Design


Qui potete trovare la mia cartella di PINTEREST dedicata alle adorate apine...

Il ricamo di Blackbird Design è stato eseguito su lino Old Salem Linen 30 ct, la cornice è The Primitive Hare (ovviamente ...)  Filati Gentle Art come da legenda.
PS: Mamma mia come sono stata professionale....... hihihiihhih

domenica 1 settembre 2013

WHEN SEPTEMBER COMES...

E finalmente settembre arrivò... Dopo un agosto tra i più emotivamente intensi della mia vita, eccoci al dolce settembre. La casa freme di preparativi: arrivi, partenze, scatoloni, corrieri, pacchi, telefonate... le tradizioni legate all'equinozio, le tradizioni legate alla famiglia, le tradizioni personali... tutto si anima in un caos creativo che porta allegria... si devono preparare le conserve, raccogli i frutti di bosco, concludere i lavori all'uncinetto in corso e nel frattempo lavorare e traslocare... Ma si devono anche organizzare viaggi e nuovi progetti di vita: un nuovo giro di ruota si appresta a ricominciare e mi sento come da piccola, quando mia madre mi accompagnava a comperare i quaderni e i colori nuovi: un nuovo astuccio se ero stata brava, quello vecchio se ero stata capricciosa :)

La casa è a rigor di logica pronta: impianti terminati, pavimenti posati, finestre e porte montate. C'è però un tale caos in ogni stanza che pare ancora tutto un cantiere... nelle prossime settimane tutti i mobili verranno montati e io pian piano preparerò tutti gli scatoloni. Sono già stanca adesso...


Le finestre all'esterno sono in larice naturale, mentre all'interno sono in larice sbiancato. I pavimenti sono in pietra, I soffitti a travi verranno sbiancati in primavera per permettere alle travi di assestarsi al meglio. Mancano gli interruttori della luce, ma verranno montati la prossima settimana. Per ora avremo solo le lampadine a far luce, visto che lampade e lampadari verranno fatti a mano a ferro battuto, e per ora sono in altro mare...




Devo ancora scattare le foto di tutto il resto della casa, ma almeno riesco a darvi qualche aggiornamento dopo mesi di silenzio. Qui sotto la cantina, hem... un leggero caos.... e una pila di scatoloni di libri (miei ovviamente).


E come dicevo siamo finalmente a settembre. Ho con immensa gioia girato la pagina del calendario, salutato le prime foglie rosse e non vedo l'ora di cucinare le prime conserve. Ci sono momenti di definizione nella vita, e questo agosto lo è stato. Ma questa è un'altra storia ...




Felice settembre a tutte coloro che passeranno di qua...

venerdì 23 agosto 2013

OH MY DEER!

Mmmm, profumo di autunno... Oggi è stata la prima giornata davvero freddina... pioggia, cielo grigio, tuoni... oggi ho indossato il primo golfino e ... oggi ho chiuso il primo scatolone del trasloco! Ebbene si... pian pianino tutte le mie chicche finiranno in grandi scatoloni che poi nel corso dell'autunno svuoterò nella nuova casa :) Oggi la mia attuale cucina è decisamente spoglia... :) Vi sembrerà strano, ma qui l'estate ormai è un ricordo (e non me ne lamento affatto...)


In questo primo (beh qui lo è...) giorno di autunno ho pensato bene di finire e confezionare il bellissimo OH MY DEER di Sub Rosa.  E' il secondo ricamo di Ezster che acquisto e ricamo. Li trovo tutti davvero bellissimi! Questo adorabile cervo l'ho ricamato con i fili di Nina .
Onestamente non ricordo quali... perchè l'ho ricamato un bel po' di tempo fa... e mi sono decisa a rifinirlo solo grazie alla pioggia insistente di oggi. Non sono nemmeno certa di aver usato i colori corretti... di solito li cambio in base al mio umore :)


Mmmm, lo so lo so, sono di poche parole... ma le nebbie che corrono tra i larici stasera mi distraggono... soffia un'aria fredda e ricca di promesse... Tra poco i cervi inizieranno a scendere a valle, la brina ricoprirà le zone d'ombra e l'aria si riempirà del fumo di mille comignoli... Sono distratta, sta arrivando il mio tempo... Non lo avvertite nell'aria? Il mio cappello a punta già fa capolino dall'armadio... e i vostri?

martedì 20 agosto 2013

THE LORD OF ANIMALS

Mie care amiche,
è stata un'estate così piena di avvenimenti... Ho avuto qui ospiti e avrò in visita così tante amiche, che hanno riempito e riempiranno le mie giornate... Voglio soffermarmi su queste cose belle. E' stata un'estate di fragole e yogurt, di mail inaspettate e felici, di passeggiate, pic nic, stelle cadenti e risate :) E' stata un'estate di taaante crocette e di taaanta magia.  Sono nate nuove deliziose ricette, come delle superlative tagliatelline ai finferli e cannella, ma anche tanti schemi che tra un paio di giorni vi mostrerò. E poi tanto crochet, tantissime passeggiate, tantissime emozioni vecchie e nuove. A dir la verità scrivo più a me stessa, tra me e me, che pensando al mio povero blog. Tra le varie gite fatte in compagnia, una in particolare, ha ispirato questo piccolo, minuscolo incantato ricamo. Lo schema è un free scovato su Pinterest e modificato a mio gusto. rappresenta, in parole poverissime, il Signore degli Animali e dei Boschi, l'antico Dio Cernunnos, così come rappresentato sul meraviglioso Calderone di Gundestrup.
Cernunnos ha le gambe incrociate e tiene nelle mani un torque e un serpente, simboli di regalità e saggezza. 




Ma non ho solo ricamato e crochettato... mi sono data anche alla punzonatura del rame... Sono delle prove qui e là, in compagnia di amici, ma sono molto fiera della mia ciotolina. I simboli sembrano da bimba dell'asilo, ma sono  volutamente stilizzati per un motivo che ora non mi dilungherò a spiegare. Dare una bella forma concava alla ciotola solo con l'aiuto di un sasso e di una formella è stato bello... una specie di macchina del tempo.... vi racconterò a breve :)


Auguro a tutte voi una splendida notte, un risveglio felice, 
un mattino glorioso e una fine di agosto allegra e colorata :) 
A presto :)

******

Questo orribile agosto ha portato via il mio fratellino Argo.
Mi manchi così tanto piccola peste, ti voglio un bene immenso
e spero solo che tu ogni tanto ti faccia vedere nei miei sogni...
so che ora sei felice nell'Annwn, dove i cani bianchi dalle orecchie
rosse come te giocano in compagnia dei cani delle fate...
FOREVER YOUNG...

venerdì 5 luglio 2013

JUST FOR ME AND FEW OTHERS...

Siamo voci nel vento, lepri e lupi che danzano una danza dimenticata, come in una vecchia favola di cui pochi ormai rammentano il significato... Il lupo arriva... Matematica, Wyrd, Antichi Schemi, Ritualità senza Tempo... Non siamo più in molti a comprendere cosa significhi vivere secondo uno schema che è Divinità al tempo stesso, qualcosa di concettualmente inesprimibile, qualcosa che si sfiora con il pensiero e subito sfugge... e ci si prepara a Lughnasadh, mentre la luna cala e la falce viene affilata... mentre il grano matura e ingiallisce, mentre si indora il pasto di uomini e Dei... Mentre un Re poggia il capo sul ventre di una Dea affinchè la danza continui perpetua... e la falce cali...



"The Voice"

I hear your voice on the wind
And I hear you call out my name

"Listen, my child," you say to me
"I am the voice of your history
Be not afraid, come follow me
Answer my call, and I'll set you free"

I am the voice in the wind and the pouring rain
I am the voice of your hunger and pain
I am the voice that always is calling you
I am the voice, I will remain

I am the voice in the fields when the summer's gone
The dance of the leaves when the autumn winds blow
Ne'er do I sleep thoughout all the cold winter long
I am the force that in springtime will grow

I am the voice of the past that will always be
Filled with my sorrow and blood in my fields
I am the voice of the future, bring me your peace
Bring me your peace, and my wounds, they will heal

I am the voice in the wind and the pouring rain
I am the voice of your hunger and pain
I am the voice that always is calling you
I am the voice

I am the voice of the past that will always be
I am the voice of your hunger and pain
I am the voice of the future
I am the voice, I am the voice
I am the voice, I am the voice

sabato 22 giugno 2013

MAKER OF GOOD THINGS & SUMMER SOLSTICE

Aria di estate, anche qui... e ovviamente cosa si potrà mai ricamare in concomitanza con il solstizio d'estate? Ma Babbo Natale no? Il bellissimo Babbo di Notforgotten Farm (ottimo prezzo e spedizione velocissima e super economica direttamente dal suo Etsy)
Oggi però ho deciso di utilizzare il Filo Incantato anche come mio notes... sono molto Velata e rivelo poco di me... però mi piace l'idea di fermare certi momenti. Oggi ad esempio ho risentito al telefono per una luuunga chiacchierata la mia migliore amica delle superiori. Come mi manca!!!! E' stata un telefonata bellissima, nella quale SO che ci siamo ritrovate e che da ora in poi non ci perderemo più di vista, come se si fosse sbloccato qualcosa. Che bel dono per il Solstizio.... 



E mentre la Marea Solare inverte la sua rotta, io inizio ad avvertire la necessità di disegnare ghiande e zucche, alberi di natale e vischio. Lo so, è presto, ma è la mia natura :) Nel frattempo mi godrò un po' di sole, un bel traslocone, qualche amica in visita e chissà... magari qualche follia estiva :)


Qui CLIK troverete un po' di ricettine solstiziale e qui CLIK un po' di tradizioni sul 24 giugno, il giorno delle fate :) Ho tanta voglia di disegnare di un free fatoso per la Primitive Hare... chissà... magari cisono contest nell'aria... o forse no... chi lo sa.... Buon fine settimana e Felice Estate!