martedì 14 gennaio 2014

FINCHE' C'E' VITA C'E' SPERANZA!


Buongiorno blogosfera, visto che nevica come la Dea la manda ho pensato che non sarebbe stato poi malaccio aggiornare il Filo con un ricamo veloce veloce eseguito domenica. Ma partiamo dall'inizio... Sono stati giorni intensissimi. Chi di voi mi segue su FB già conosce Epiphany. Epi, come la chiamiamo noi, è una camoscina nata in estate. Ha vissuto una vita felice e serena fino a quando qualche cacciatore di merda (si, avete letto benissimo) non le ha ammazzato la mamma a fucilate, in pieno inverno ovviamente... in Italia è allegramente ammesso uccidere le madri con i cuccioli. Mi domando a sto punto se non sarebbe più umano ammazzare anche i cuccioli, visto che, senza mamma, sono destinati a morire di fame. Epi infatti avrebbe ancora preso volentieri il latte dalla sua mamma, la quale, da adulta ed esperta creatura, non avrebbe faticato a trovare muschio e fieno per nutrirsi... ma, appunto, qualcuno ha pensato bene di ammazzarla.


Il musino splendido di Epi


La piccola Epi, senza mamma ed ancora inesperta, si è lasciata prendere dalla fame e dalla disperazione e, debole e sfinita, è scesa a valle... arrivando, proprio nel giorno dell'Epifania, nel mio giardino. Io e Grinch-Darcy, ovviamente, ci siamo immediatamente messi in ansia: abbiamo acquistato del fieno e lo abbiamo sparso ovunque, messo acqua vicino a casa, creato un giaciglio nel bosco... e la piccola Epi si è nutrita... ahimè non è bastato. Sfinitissima si è lasciata infine catturare dal mio vicino di casa, il quale l'ha messa al riparo nel recinto delle sue caprette, mentre la sottoscritta, preda dell'ansia salvatrice, chiamava disperata veterinari asl, forestali, volontari... Il tutto per arrivare a ricoverare la creaturina in un centro di accoglianza per fauna selvatica a Trento.

Epi sulla scala di casa che porta in cucina



La piccola Epi è così arrivata al ricovero, con un po' di polmonite e una profonda disidratazione. Il veterinario l'ha messa sotto antibiotici e, con mia grande gioia, la cucciola si sta riprendendo e mangia da sola :)))
Non è ancora fuori pericolo, ma speriamo in bene. Domenica prossima, se tutto andrà bene, io Grinch-Darcy andremo a farle visita :) Speriamo che si riprenda pienamente e possa crescere e vivere felice... Dopo una settimana cos'ì, fatta di alzate notturne per vedere dove Epi fosse, che fosse ancora viva e via dicendo, domenica mi sono permessa un pomeriggio di crocette, e quale ricamo più adatto di questo?




Il disegno è della mia amica Lori. Non ha un blog, quindi non posso linkarla, e non vende i suoi disegni. Il cuscinetto è ricamato sul mio 30 ct Old Salem Linen con il bellissimo COFFEE di Romina Petrucci. E' la prima volta che uso un suo fialto e ne sono rimasta incantata. Non stinge, non si annoda, fila via che è una meraviglia... e costa poco rispetto ad altri sfumati. Insomma, splendido.


Ho fotografato il ricamo nelle nicchie del mio caminetto, accanto ad una vecchia bottiglia di Potchen, un liquore irlandese fortissimo che io e Grinch-Darcy acquistammo anni fa. Quanti ricordi!!! Abbiamo ritrovato la bottiglia, a mio parere bellissima, durante il trasloco, e abbiamo deciso di lasciarla così, impolverata, e di tenerla come ricordo. Siamo sentimentali!!!

IMBOLC FREEBIE: Infine, dopo questo lunghissimo post, vi ricordo che qui: CLIK potete scaricare il mio ultimo free. Molte di voi mi hanno chiesto se disegnerò anche le altre 7 festività pagane con la pecorella per protagonista: SI.

Sono pronte e devono solo essere ricamate. Quindi ci sarà la pecorella dell'equinozio di primavera, quella di Beltane... e via discorrendo. Vi anticipo che qulla di Samhain - Halloween è fantastica!!! Se vi interessa leggere articoli interessanti su tutte queste feste potete andare sul mio sito di paganesimo e tradizione avaloniana: CLIK CLIK CLIK

25 commenti:

Anonimo ha detto...

Amore di cucciolo...è adorabile, io sarò a favore della caccia solo quando i cacciatori si spareranno a vicenda!!!!

Ti mando un bacione qui scritto "smack" ed ora dal vivo :) Smuak....

Sandy

Melatia ha detto...

Povera piccola... per fortuna c'è chi cerca di aiutare tutte le creature... Bellissimo il freebie! ;)

IsabelC. ha detto...

Thank you for saving a wonderful creature like little Epiphany! Spero si riprenda prestissimo e torni a correre nei boschi tra i fiori primaverili

brennan ha detto...

Sono contenta di sapere che è al sicuro, tifo per lei, meno male che anche se ci sono persone senza cuore e senza cervello, ce ne sono ancora tante con un cuore enorme, grazie anche del free, bacio Simonetta

Giusy Steri ha detto...

Meraviglia Isi, meraviglia per tutto!!! <3

Elisabetta ha detto...

Bellissimo questo cuscinetto adoro la frase davvero intensa da ricordare in ogni momento...Sono contenta per Ephy alle volte l'uomo sa essere di una crudeltà inaudita...per fortuna c'è qualche prode paladina che pensa a salvare le povere anime....certo tu e il Darcy-Grinch così sentimentali per conservare una bottiglia di liquore dalle antiche rimembranze... poi non me li sarei proprio immaginati...

Laura ha detto...

Povera piccola creaturina. Ma si può ammazzare degli animali? E per di più una mamma?? Bisogna essere proprio delle merde, come hai detto tu! Ma per fortuna la piccola ha trovato delle persone come voi, che ve ne state prendendo cura così amorevolente. Vedi? C'è sempre l'altra faccia della medaglia: per una merda conclamata, ci sono però persone come voi. Quindi sì: la speranza rimane. Complimenti per il bellissimo ricamo, fotografato n maniera molto suggestiva. Un abbraccio a tutti voi!

Anonimo ha detto...

Vedrai che la cuccioletta si rimetterà...... è già in buone mani grazie al vostro aiuto!! Che cariiinaaa che sei quando sei sentimentale!!! Il ricamo BELLO.... davvero bellissima la frase!!!
Eu

Varla Lee ha detto...

Bellissimo ricamo e commè vera la frase. Un caloroso abbraccio...^_^

gloria. ha detto...

la scorsa settimana mi ha attraversato la strada un piccolo camoscio (bassa pianura)e sorpresa di vederlo mi sono accorta che dietro aveva un cane da caccia che lo inseguiva....ben contenta di aver ostruito la strada....ma come mai è sceso così a valle? ma....speriamo che se la cavi come il tuo piccolo amico...bellissimo questo ricamo....una delizia.glo

aghinobirichino ha detto...

Epiphany è stata fortunata ad incontrarti, speriamo che si rimetta completamente.
Carinissimo il cuscinetto, conosco i filati di Romina, sono stupendi.
Bacio,Sonia

aghinobirichino ha detto...

Epiphany è stata fortunata ad incontrarti, speriamo che si rimetta completamente.
Carinissimo il cuscinetto, conosco i filati di Romina, sono stupendi.
Bacio,Sonia

cuori e perline ha detto...

Ciao!
Annamaria

cooksappe ha detto...

belloooo

Villa-loredana ha detto...

Il cacciatore = animale, Epi e perfetta, manco a dire il lavoro xxxx. Baci. Loredana.

Country Nanny ha detto...

Per fortuna che, per ogni mostro che c'è in giro, esistono persone come te ed il tuo vicino che si fanno in quattro per prendersi cura di un cucciolo rimasto senza mamma a causa della malvagità umana.
La frase del cuscinetto...è ciò che faccio io in questi giorni...ho perso il mio bimbo peloso...sparito nel nulla... Respirare diventa ogni giorno più difficile.
Elisa

Silvia ha detto...

Povera creaturina..fortunatamente ha trovato voi che l'avete accolta e curata.Adesso, anche se purtroppo senza mamma, crescerà tra i suoi simili, sperando che un giorno possa tornare libera.
il freebe con la pecorella giuro che lo ricamo ;O)

Elena ha detto...

Che emozione leggere il tuo racconto... Meno male che ci sono ancora persone come voi che hanno a cuore il benessere di questi splendidi animali! Bravissima Arghi, sei proprio un tesoro di donna!
Il ricamo è splendido ed anche la piccola bottiglia impolverata, entrambi indicatissimi per la tua nuova home!!!

Edera ha detto...

Maledetti cacciatori.
Amore di cucciolotta!

Heidi ha detto...

Brava Isobel, meno male che avete salvato la povera piccola Epi!
E' meglio che io stia zitta e non dica ad alta voce cosa penso dei cacciatori... ti dico solo che quando sento che si sparano tra loro sono immensamente felice!
Anche da me in montagna qualche anno fa sono venuti i forestali a prendere un povero camoscino che era in giro senza mamma...
Grazie per il tuo Imbolc!
Oggi mi è arrivato il tuo Christmas at Orchard House, sono moooolto felice!
Ciao, buon week end!

ilritrovodellefate ha detto...

Che persona meravigliosa sei...grazie x aver aiutato questa piccola creatura indifesa! Le foto,il ricamo e le nicchie del tuo camino sono splendide!bella,bella,bella e brava!!!

Bruna ha detto...

Ciao cara, è tanto che non ci sentiamo, passo veloce per lasciarti un saluto e trovo questo bellissimo post... spero che la piccolina si rimetta presto...
Un bacio
Bruna

Ricamo a Doppio Filo ha detto...

Una storia a lieto fine degna di un bellissimo schema.
Grazie per aver condiviso,
Naty

Laura ha detto...

La piccola si rimetterà prestissimo, perché ha trovato il tuo cuore sul suo cammino...
In quanto ai cacciatori,auguro loro di prendersi a fucilate e di crepare nella più miseranda maniera, sotto il cosiddetto "fuoco amico"...

dearmissfletcher ha detto...

Ma che dolce creatura, sono contenta che abbia incontrato te!
Un bacione cara Argante!